PRIMI PASSI NEL BLOG PARAVIA

˜ ovvero: Giovannone e Mingherlino

Il maestro Orazio ha raccontato una storia ai bambini per fargli comprendere i concetti di  >(maggiore), <(minore) e ˜ (equipotente)

Dopo aver ascoltato la storia l’abbiamo drammatizzata fra le risate generali e poi l’abbiamo illustrata:

bar65

Giovannone e Mingherlino

bar65

C’era una volta Giovannone, un uomo grande e grosso che si credeva migliore di tutti: era prepotente, cattivo e non aveva amici. Trascorreva tutto il suo tempo cacciando animali per arrostirli e mangiarseli.

Un giorno incontrò Mingherlino, un omino magro e timido che gli chiese un pezzo del suo arrosto. Giovannone, infuriato, gli rispose, di no e gli gridò di andarsene, perché lui non aveva tempo da perdere. Ma Mingherlino non si diede per vinto e insistette ancora perché aveva fame.

Allora Giovannone si arrabbiò, prese la sua lancia e cominciò ad inseguire il poverino.

069

GIOVANNONE  > MINGHERLINO

Da quel giorno cominciò una vera e propria caccia: il passatempo di Giovannone diventò cercare dappertutto Mingherlino e rincorrerlo per dimostrare tutta la sua forza. E ci riusciva benissimo, dopo anni di caccia agli animali più bizzarri ed incredibili, scovava sempre la sua vittima, anche se si nascondeva nei posti più strani.

giovannoneEmingherlino (3)_Copia

MINGHERLINO < GIOVANNONE

Mingherlino era veramente stanco di scappare così, un giorno, mentre stava nascosto, cominciò a pensare a come difendersi da Giovannone:

– Possibile che che non esista proprio niente che lo spaventi?

Allora gli venne in  mente che molte persone hanno paura dei serpenti. Catturò così un piccolo rettile, lo arrotolò intorno a un bastone e andò a cercare il suo nemico. Quando lo trovò glielo mostrò un po’ intimorito e a quella vista Giovannone cominciò a urlare: – aiuto… no, il serpente no.. ho paura!!!

giovannone-mingherlino_Copia

072a

– Non ti voglio far del male – disse Mingherlino – voglio solo essere lasciato in pace!

075

Giovannone capì così che tutti e due erano diventati ugualmente potenti: uno con la forza e uno con l’astuzia.

==

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: